Post

Post in evidenza

Deja vu

E sono qui, tra i tavoli semispenti di una biblioteca.

Alzo gli occhi e guardo fuori e tutto ciò che vedo
sono quadrati di luce incastrati nel reticolo dei muri.
E mentre mi perdo sulle pagine di un libro

- i miei occhi sono chiusi?-

ricordo di quando, con il sole, cantavo
le gesta antiche e addormentate degli eroi
nel silenzio della Sierra.

- Il deserto finirà?-

Fermo il mondo
e poi riparto.
Dalle strade scritte nella pietra torno qui,
tra le mie vie incise nell'inchiostro.

E sono qui, e sono viva.

La nostalgia

La nostalgia è rendersi conto che le cose non erano insopportabili come sembravano allora.

(Legge di Grimes)

C'è pioggia a Milano...

A heart that's full up like a landfill
A job that slowly kills you
Bruises that won't heal
You look so tired and unhappy
Bring down the government
They don't, they don't speak for us
I'll take a quiet life
A handshake of carbon monoxide
No alarms and no surprises
No alarms and no surprises
No alarms and no surprises
Silent, silent
This is my final fit, my final bellyache with
No alarms and no surprises
No alarms and no surprises
No alarms and no surprises please
Such a pretty house, such a pretty garden
No alarms and no surprises (let me out of here)
No alarms and no surprises (let me out of here)
No alarms and no surprises please (let me out of here)

(Radiohead - Non Surprises)

Senza titolo

“Non credere che il mio amore sia immortale o che nulla possa ucciderlo. Solo i sognatori pensano che il loro cuore, una volta rotto, possa ancora cantare. I cocci non hanno né bocca e né occhi, sono solo lì a ricordare che c’è stato un tempo dove tutto sembrava galleggiare sulle nuvole e, la sottile differenza fra il bello e l’imperfetto, correva su una lama lavorata con cura, di giorno in giorno.
Non credere che la mia anima possa comprendere ogni tua domanda, anche quelle che non dici. Io non sono musica e non so nutrirmi di silenzi e di pause, tramutarli in pensiero ed emozione. Io ho bisogno di parole e di voci, perché non ho la forza di spezzare il muro che abita da sempre i tuoi occhi di tenebra.
Non credere che io non sia capace di odiare e di bruciare, di voltare le spalle a te e al fiele amaro dei tuoi dubbi. Ho infranto troppe volte la forza del mio animo per poter sopravvivere ad un altro tuo pugnale. Tra il tuo cuore nero e la mia salvezza saprò cosa scegliere. Sempre.…

Domani

"You’ll feel better tomorrow
Come the morning light now baby"

Domani mi laureo...ed inizia la vita vera...

On Air: Don't cry - Guns’N'Roses

Libertà e prigione

"Io dico che queste mura sono strane: prima le odi, poi ci fai l'abitudine,
e se passa abbastanza tempo non riesci più a farne a meno:
sei istituzionalizzato.
È la tua vita che vogliono, ed è la tua vita che si prendono.
La parte che conta almeno."
Le ali della libertà

Amarcord

Dell'estate del 1993 non ricordo molto se non le rose della mia gonna a balze preferita e la nascita dei cuccioli del mio cane. Erano perfetti ed indifesi, capaci di commuoverti solo guardandoti negli occhi. Fui io a decidere quale di queste creaturine sarebbe rimasta con noi (gli altri erano destinatati a dei nostri amici).
Fra tutti scelsi la più piccola e fragile, forse la vedevo simile a me magra com'ero in quegli anni.
Per quattordici anni non c'è stato un mio ritorno a casa in cui non mi sono vista salutare dal suo muso contro il cancello. Oggi non ci sarà nessuno a corremi incontro al primo rumore dell'auto sulla ghiaia del sentiero. Ho paura di sapere come mi sentirò. Forse mi sembrerà di non essere ancora tornata...