martedì, dicembre 25, 2007

Buon natale

Passo per il blog per augurarvi un Natale pieno di tutta quella luce che questa festa merita, con la speranza che questa luce illumini tutti i giorni dell'anno.
Vi lascio, per farvi compagnia, una belle più belle e malinconiche poesie mai scritte per questa festa (la poesia è di Ungaretti).


Non ho voglia
di tuffarmi
in un gomitolo
di strade

Ho tanta
stanchezza
sulle spalle

Lasciatemi così
come una
cosa
posata
in un
angolo
e dimenticata

Qui
non si sente
altro
che il caldo buono

Sto
con le quattro
capriole
di fumo
del focolare

Napoli, il 26 dicembre 1916

10 commenti:

Sara Sidle ha detto...

Tanti auguri di uno splendido Natale e di passare le feste in serenità.
Un bacione

daniela ha detto...

Sei la seconda blogger che leggo a postare questa meravigliosa poesia.
Anch'io lo sento così il Natale. :-)

Anathea ha detto...

Tantissimi auguri anche se un po' in ritardo! Hai scelto in assoluto una delle mie poesie preferite! Grassie

A.

zefirina ha detto...

buon natale
anche a me ogni tanto a natale piacerebbe essere dimenticata in un angolo per stare al calduccio!!!!

gds75 ha detto...

auguri....

Miss Dickinson ha detto...

In ritardissimo vergognoso, a questo punto ti faccio i miei auguri di Buon Anno e anche quelli di Buon Natale, già che ci sono.
Un abbraccio e un bacione.

RosaMaría ha detto...

Io sono extrañada da'l título del tuo blog. Pensaba que eras argentina.
Buon Ano con molta feliccitá
Excusi il mío italiano.Bella poesía

giancarlo ha detto...

Amo l'immagine evocativa di questa poesia.
Un augurio di Buon Anno Gala.. che sia pieno di tutto ciò che è nei tuoi desideri.

ABICETTA ha detto...

Malinconica si

Anathea ha detto...

Mia cara, sei stata nominata ben due volte! Guarda :

http://anathea00.blogspot.com/2008/01/non-ci-posso-credere-sono-stata.html