giovedì, maggio 10, 2007

Io non ci capisco nulla: la politica italiana (parte prima)


Avevo già intuito in questi anni che la mia capacità di "stare al mondo" non fosse così sviluppata. Pensate che ancora oggi ho voglia di trovare un lavoro che mi piaccia e passare la mia vita a svolgerlo.
Leggendo questo articolo compresi che non avevo veramente capito nulla di questo mondo.

Il pezzo, tratto dall'Espresso, parla dellle pensioni degli ex-parlamentari e di alcune simpaticissime caratteristiche che queste suddette pensioni possiedono:


  • Pensioni da 3 a 10 mila euro al mese con soli cinque anni di mandato (anche meno in verità).

  • Prese già a 50 anni.

  • Cumulabili con qualsiasi altro reddito.

Mio padre, che ha lavorato per quarant'anni, percepisce sui mille euro al mese come una gran parte degli italini (credo). Invece "lavorando" per cinque anni in parlamento, il mio papà avrebbe preso più del triplo. Sicuramente i parlamentari non possono proprio dire che il sistema pensionistico italiano non funziona.


Se prima di fondare il nuovo partito dei blogger (di cui sto già studiando il programma) facessi una capatina in parlamento? Sapete, nel caso che i miei progetti vadano male, vivere di rendita a vita non sarebbe così male, no?

17 commenti:

Il Giomba ha detto...

Tu non ci capisci nulla ... E il fatto è che NON SEI DA SOLA !!! :-DD

Tomas ha detto...

Il fatto è che noi non ne capiamo davvero niente...visto che se andassimo in parlamento la prima cosa che faremmo è proprio l' abbattimento di certi costi della politica ingiusti e da privilegiati !
Ciao

netstar ha detto...

ti faccio volentieri la campagna elettorale! :)

viola ha detto...

ecco il mondo va alla rovescia.
gli italiani hanno la mente bacata.
crediamo ancora di poter cambiare le cose.





se entri in parlamento ricordati di me!!!! ahahahahahahahah!!!!!!!!! :D

Morgan ha detto...

secondo me non rispetteresti la dignità di tuo padre facendo ciò che ora critichi... ;)

Robin ha detto...

Tra l'altro i parlamentari sono l'unica categoria di lavoratori che può votare per l'aumento del loro stesso stipendio. Ovviamente, sempre all'unanimità.
See ya!

Mario ha detto...

ma secondo voi quelli che si fanno eleggere al parlamento, lo fanno per fare del bene alla comunità?!?
mi sa proprio di no...
sicuramente chi fa il parlamentare dovrebbe guadagnare un po' di più perché ha responsabilità e per "non essere corrotto" (almeno in teoria), ma quando ha finito di lavorare come parlamentare?
fanno gli aumenti delle pensioni di 30 o 40 euro la volta, ma gli abbassamenti...noooo?!?!
al via il partito dei blogger...mi associo a netstar per la campagna elettorale :-)

Miss Dickinson ha detto...

E' scandaloso, è vero, sicuramente ai parlamentari poco importa se le pensioni del tuo babbo e anche del mio, non superano 1000 euro e qualcuno deve anche lavorare qualche ora al giorno per arrivare dignitosamente a fine mese.
Quando ho letto il tuo post ho ripensato alle loro facce da ebeti quando vanno a straparlare da Vespa o chi per lui, fingendo, e anche male, di interessarsi realmente alle difficoltà nella quale sguazzano molti italiani.
Se fondi il partito dei bloggers io voterò per te, ora e per sempre!

Quintin ha detto...

che commenti vuoi che escano fuori da queste notizie?
sono sicuramente un po' estreme queste parole, ma V una volta disse:
"non è il popolo a dover temere il governo, ma il governo a dover temere il popolo"
ecco, finchè non si avvera possiamo commentare quanto vogliamo

elenuzzy ha detto...

era meglio se non legegvo questi dati (anche se ogni tanto li ripetono, ma poi tendo a dimenticarli - x quieto vivere -)

ciao carissima

Il Giomba ha detto...

Bacio :-**

francy ha detto...

Ti appoggio in tutto e per tutto!!

Gala for President!!

Un bacione e buon week end!

Gala ha detto...

Giomba: lo so :): Un bacio anche a te!
Tomas: a volte mi sorge il dubbio che siano noi quelli sbagliati.
Net: grazie mille!!!!!
Viola: che vuoi farci, credere che il mondo possa cambiare è uno dei miei difetti peggiori...
Morgan: stavo parlando in modo ironico per la mia scalata al parlamento.
Robin: non ci avevo pensato O_O
Mario e Miss: grazie mille per le vostre adesioni!
Quintin: giusto
Elenuzzy: forse fare reset potrebbe farmi passare il nervosismo che sento stamani...
Francy: sono commossa!
Buon weekend pure a te!

daniela ha detto...

Io queste cose non le capisco e nemmeno voglio capirle. Per questo ho sviluppato una sorta di disinteresse/menefreghismo nei confronti della politica, che tanto sano non è, ma tant'è. Evito tutto ciò che non riesco a comprendere. Un abbraccio e in bocca al lupo per il blogger-partito!

Bolla ha detto...

gala, io continuo a cercare un lavoro che mi dia soddisfazione e mi renda felice, sarò pazza, ma so che tu potresti essere pazza quasi quanto me in questo, perciò siamo in buona compagnia..molto migliore dei parlamentari!!!

Gala ha detto...

Daniela: grazie per l'abbarracio ^____^
Bolla: contentissima di avere una così buona compagnia nella mia pazzia! Un bacio

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e