giovedì, ottobre 26, 2006

Metropolis e le altre...


Il Festival dell'architettura di Parma (www.festivalarchitettura.it) presenta la sua terza edizione, confermandosi nel tempo come luogo di dibattito sui temi della città e dell'architettura, coniugando approfondimento e coinvolgimento del pubblico, ricerca e divulgazione.
Un punto di vista non convenzionale ma attento anche alle problematiche, agli autori ed ai contesti meno noti, attraverso un approccio multidisciplinare ed iniziative di respiro internazionale.


Dal 23 al 29 ottobre 2006 il Festival si riorganizza lungo la via Emilia nel suo tratto occidentale, a cadenza di 20 km: alla sede storica di Parma, infatti, si aggregano Reggio Emilia e Modena, coinvolgendo un intero ambito territoriale in un percorso di reciproca valorizzazione tra contenuto e contenitori, ricercando corrispondenze di significati tra le architetture delle nostre città e quelle proposte, di volta in volta, dalle mostre.


Architettura di rara bellezza manifesta l’esigenza di misurarsi con il problema estetico dell’architettura soprattutto attraverso il superamento del sempre più richiesto e spesso superficiale bisogno di bellezza della contemporaneità. Quindi parlare di bellezza per indagarne ragioni e categorie di giudizio, mettendo in discussione i canoni più convenzionali e comuni.


Oltre 20 occasioni espositive di significativa rilevanza scientifica, dislocate nel centro storico di Parma, Reggio Emilia e Modena, s’interrogheranno sulla bellezza dell’architettura attraverso cinque sezioni tematiche (architettura/mondo, architettura/Italia, arte e architettura, storie di architetti, ricerche in mostra). Parallelamente si susseguiranno conferenze, momenti di incontro e dibattito con i protagonisti delle esposizioni, rassegne di editoria, letteratura e cinema, ed, infine, i concorsi di progettazione, prerogativa del Festival che, sin dalla nascita, tra i suoi primi obiettivi pone quello di dare spazio e visibilità ai giovani. Un palinsesto articolato e pensato per un pubblico vasto ed eterogeneo che sia capace di farsi parte attiva negli incontri. (Articolo tratto da Exibart.com).
Venite a trovarci numerosi!
Buon weekend a tutti.
Gala

Nessun commento: