venerdì, settembre 01, 2006

Urliamo di gioia...


Per tutti quelli che amano l'arte e credono che le grandi opere non debbano restar rinchiuse nel salotto di qualche privato, questo giorno è un gran giorno...
Oslo, recuperato "Urlo" di Munch
Trovata anche "Madonna" rubata nel 2004

"L' "Urlo", il capolavoro di Edvard Munch rubato due anni fa in un museo di Oslo, è stato ritrovato. Lo ha annunciato la polizia norvegese. Recuperata anche la "Madonna", altra opera di Munch scomparsa nella stessa occasione. Le condizioni dei due quadri sono "migliori di quanto si potesse prevedere".
Solo lo scorso 21 agosto si era sparsa la notizia che il ladro delle due opere d'arte dell'espressionista nordico volesse restituirli per ottenere alla polizia per ottenere una riduzione della pena.
Lo aveva rivelato il quotidiano di Oslo "Dagbladet", secondo il quale David Toska, condannato a 19 anni di carcere per una spettacolare rapina in banca, avrebbe voluto, con questa "resa", veder ridotta la sua pena già dopo il processo d'appello. Investigatori ed esperti d'arte presumevano da tempo che il furto dei dipinti di Munch, tele che valevano circa 92 milioni di euro, avesse l'intento di complicare le indagini sulla rapina alla banca di Stavanger organizzata da Toska.
In questo assalto all'istituto di credito della cittadina norvegese aveva perso la vita un poliziotto e i ladri erano fuggiti con un bottino di circa sette milioni di dollari.
L'urlo" di Edvard Munch (1863-1944) fa parte di una serie di opere che l'autore stesso idealmente raccolse in una serie intitolata "Fregio della vita". Dell'opera esistono altre versioni, di cui alcune incisioni in bianco e nero che anticiparono le versioni rese a colori nel 1893.
La "Madonna", realizzata tra il 1984 e il 1895, fu rubata nella stessa circostanza. Raffigura una donna nuda con gli occhi socchiusi, una mano portata dietro ai capelli e l'altra tenuta dietro la schiena. Munch dette all'opera anche il nome di "Donna che ama", per il suo duplice messaggio, religioso ed erotico allo stesso tempo." (tratto da Tgcom )

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ciao Alessia! come avrai immaginato non ho davvero un euro sul cell... ad ogni modo, mi ricordo come se fosse ieri quando hanni rubato i due quadri... non so perchè... mi è rimasto impresso quel giorno... guarda, sarò anche un pò cinica, ma ci credo bene che son in ottime condizioni! Li hanno rubati solamente per farne aumentare il valore... e poi esistono tanti esemplari di quell'opera, tutti originali... secondo me è stata proprio un'operazione commerciale! Cmq meglio che sian stati ritrovati! Baci, Vale