mercoledì, giugno 07, 2006

Mamma ho perso la macchina...e mi sono smarrito al fast food


Credo che tutti abbiamo visto almeno una volta nella loro vita un film della serie "Mamma ho perso l'aereo". Queste pellicole ebbero un successo di pubblico notevole e vengono riproposte molto spesso in televisione, soprattutto durante le festività.
Tralasciando qualsiasi discorso sulla qualità del film posso onestamente dire che la trama mi ha sempre divertito per l'alto grado di surrealtà. Perchè, mi sono sempre detta, è veramente difficile dimenticarsi di uno dei propri figli (e soprattutto farlo svariate volte!!!).
Stamattina, leggendo il Corriere, mi sono dovuta ricredere :


Florida, bambino dimenticato al fast food

WASHINGTON - Dopo essere stato festeggiato da amici e familiari in un fast-food per aver compiuto sei anni, il piccolo Michael Emanuel è stato abbandonato nel ristorante dai genitori distratti. Solo la mattina dopo i familiari si sono accorti che il festeggiato era stato dimenticato in un locale della catena Chuck E. Cheese, simile a MacDonald.
L'episodio, che ricorda il film «Mamma ho perso l'aereo», è avvenuto a Boca Raton, in Florida.
I dipendenti di Chuck E. Cheese, accortisi del bimbo abbandonato, hanno chiamato la polizia. Il bambino è tutt'ora in custodia delle forze dell'ordine e il dipartimento dello stato della Florida per l'affidamento familiare deciderà se potrà ancora vivere con un genitore o se dovrà essere affidato a un'altra famiglia.
I genitori di Michael spiegano di aver lasciato il figlio al ristorante per sbaglio, sabato sera, e di non essersi accorti della sua assenza fino al giorno successivo per un malinteso. La madre credeva che il bambino si trovasse con il padre, che a sua volta pensava che fosse la moglie a prendersi cura di Michael.
L'avvocato della madre ha sottolineato che c'erano dodici ragazzi alla festa e per questo motivo, al momento di tornare alle macchine, il bimbo «è stato semplicemente scordato».
Ma la dimenticanza rischia di costare cara ai genitori, ai quali potrebbe essere tolto l'affidamento del figlio.
Mentre leggevo mi sono resa conto che la cosa più assurda è che i genitori, che da quel che si è capito sono separati, in quel fast food stavano festeggiando il compleanno del figlio che poche ore dopo si sono dimenticati!!
Inoltre, queste persone, al posto di chiedere scusa cercano di affermare la loro innocenza sostenendo che tutto è accaduto per un semplice malinteso e che il loro bambino è stato "semplicemente scordato".
Conoscendo poco la situazione famigliare non sono in grado di esprimermi sul problema dell'affidamento, ma credo sia giusto insegnare a questi due qualcosa di più sull'essere genitori di un bambino di sei anni che, per sua sfortuna, non ha ancora imparato a sopravvivere nella giungla del mondo.
A presto
Gala

Nessun commento: